Perché gli stock di dividendi sono impressionanti, a prescindere dalle tariffe


In un contesto di tassi di interesse in crescita, gli investitori non hanno bisogno di farsi prendere dal panico per i loro titoli che pagano dividendi perdendo lucentezza.

Questo perché le azioni che pagano dividendi hanno sempre sovraperformato gli stock a pagamento non divisi quando la Fed ha aumentato i tassi, secondo BlackRock.

"I dividendi che pagavano le azioni nell'S & P 500 hanno reso annualizzato 2.2% durante tali periodi di inasprimento (tassi in aumento), mentre i titoli non-dividendi nell'S & P hanno guadagnato 1.8%, secondo Ned Davis Research. Dall'altra parte dello spettro, durante i periodi di allentamento (tassi decrescenti) da parte della Federal Reserve, i dividendi pagati hanno guadagnato il 10.2% dei contribuenti annualizzati e quelli senza dividendi hanno perso 1.3%. Durante periodi di politica monetaria neutrale, quando i dividendi pagano meglio, restituendo 12.3% rispetto a 6.2% per azioni senza dividendi. Non vi è alcuna garanzia che le azioni continueranno a pagare dividendi.

"La linea di fondo è che, nonostante l'incertezza e la volatilità prevalenti nei mercati finanziari, gli investitori hanno ancora bisogno di una crescita nei loro portafogli. Nel nuovo mondo degli investimenti, le società di alta qualità che pagano e accrescono i loro dividendi possono essere scelte sagge ".

BlackRock pensa ancora che i dividendi che pagano le scorte siano un buon tema a lungo termine per i portafogli degli investitori. "L'aumento della volatilità dovrebbe significare la necessità di strategie di dividendo più selettive", secondo BlackRock.

Post correlati

GTranslate Your license is inactive or expired, please subscribe again!