La nota di partenza del partner è pungente, ma vera


Quotidiano costituzionaleha riprodotto il memorandum addio mordace e pungente inviato da un partner di Biglaw mentre lasciava il gigante legale americano, Sidley Austin. È qualcosa per tutti in Biglaw a riflettere mentre iniziano un altro anno.

Il memo è il seguente:

"Mi sono reso conto che non posso soddisfare contemporaneamente le esigenze della carriera e della famiglia. Senza criticare coloro che hanno scelto il lucro sulla progenie, lasciatemi dire che sto lasciando la pratica della legge. La mia rivelazione potrebbe essere arrivata un po 'in ritardo dato che il mio figlio più piccolo - credo che il suo nome sia Erik - sia 24. Ma come ho sempre detto dopo aver saltato una scadenza di archiviazione, meglio tardi che mai.

Ho fatto amicizia con Sidley che farò tesoro del primo trimestre di 2012. Ma una carriera basata sulla percezione del potenziale non sfruttato, piuttosto che sulla produzione effettiva, ha una durata limitata. Francamente mi sarei aspettato che la gestione si fosse impadronita anni fa. Confido che la mia longevità servirà da faro di speranza per avvocati underperforming di tutte le età. Non c'è bisogno di nominare nomi: sai chi sei.

Addio e auguri "

Post correlati