CES 2012: Microsoft si prepara per l'arco finale, abbraccia il nuovo futuro


LAS VEGAS - Con la possibile eccezione di Wayne Newton, ogni stella che pavoneggia le loro robe sugli sfavillanti palcoscenici di Las Vegas alla fine sarà costretta ad allontanarsi dai riflettori e lasciare The Strip a una nuova generazione di headliner.

Microsoft Corp. non fa eccezione.

Mentre l'industria della tecnologia scende a Las Vegas questa settimana per il 2012 Consumer Electronics Show (CES), la più grande società di software al mondo si prepara a fare il suo ultimo inchino alla più grande fiera tecnologica del Nord America.

Questo perché dopo quasi due decenni di esibizioni al CES e in possesso della prima keynote di apertura iniziale - originariamente consegnata dal presidente Bill Gates, e negli ultimi anni dall'amministratore delegato Steve Ballmer - Microsoft ha annunciato il mese scorso che 2012 sarebbe stato l'anno scorso il Redmond La compagnia con sede a Washington avrebbe compiuto il viaggio verso Las Vegas.

Non è una mossa del tutto sorprendente, ma è una decisione che non solo illustra la natura mutevole del CES, ma indica un cambiamento sismico nell'evoluzione di Microsoft: una società abituata a interpretare il ruolo di prima classificatosi dal suo status di figlio favorito e abbracciando una nuova realtà di concorrenza più dura da parte di Apple Inc., Google Inc. e altri.

Quando Microsoft ha iniziato a esporre al CES, era il singolo evento più grande del calendario tecnologico. Nel corso degli anni, Microsoft ha utilizzato l'evento per dare al mondo il primo assaggio di alcuni dei suoi prodotti più grandi, tra cui Windows Vista e la prima console di gioco Xbox, e il suo stand nella sala principale era sempre uno dei più grandi e lussuosi.

Ma mentre il mondo della tecnologia è cresciuto, altri enormi eventi del settore sono diventati altrettanto importanti per Microsoft, ma per ragioni diverse.

Sebbene possa contare sui monopoli virtuali di Windows e Office sui loro rispettivi mercati, nel mercato dei telefoni cellulari, dei tablet e dei videogiochi - tre arene fondamentali per le prospettive di crescita futura dell'azienda - Microsoft è uno dei numerosi concorrenti in lotta per la rilevanza e in molti casi, secondo o terzo posto nel mercato.

Microsoft comprende che se vuole che Xbox continui a sfidare Sony Corp. e Nintendo Co. Ltd., ha bisogno di salvare i suoi migliori annunci di videogiochi per Electronic Entertainment Exp (E3).

Se vuole che Windows Phone cresca in qualcosa di più del quarto posto concorrente dietro Apple, Android e BlackBerry, deve fare una buona impressione al Mobile World Congress, come ha fatto l'anno scorso quando la società ha rivelato la sua partnership miliardaria con Nokia Oyj .

Microsoft ha mostrato una crescente disponibilità ad abbracciare le sue nuove realtà competitive. Negli ultimi dieci anni, la società ha investito miliardi di dollari in tecnologie di ricerca su Internet, nel tentativo di far evolvere Bing in un vero concorrente di Google.

È una strategia che l'azienda potrebbe essere costretta a replicare nello spazio tablet. Per ciascuno degli ultimi due anni, Microsoft ha offerto ai partecipanti al CES una sbirciatina su cosa stava lavorando con i suoi partner nel tentativo di creare un'alternativa valida per tablet all'iPad di Apple. Tuttavia, ad oggi, non sono emerse compresse di Windows serie.

Quest'anno, il signor Ballmer dovrebbe mostrare Windows 8, la prossima evoluzione del software di punta dell'azienda, che alimenterà sia PC che tablet. Perché Microsoft possa presentare una seria sfida ad Apple nello spazio tablet, l'azienda deve abbracciare il suo ruolo di perdente.

Naturalmente, la decisione di Microsoft di abbandonare il CES e di impostare il proprio programma di lancio del prodotto non è una novità. Apple ha abbandonato Macworld diversi anni fa nel tentativo di impostare il proprio calendario e Google tende a pianificare i propri eventi speciali per annunciare nuovi prodotti e servizi.

Invece di aspettarsi che il mondo presta attenzione a Microsoft semplicemente perché detiene il keynote di apertura al CES, Microsoft sembra intenzionata a tentare di ottenere i suoi riconoscimenti dalla concorrenza diretta con i suoi concorrenti su un terreno neutro, non sul terreno di casa.

Post correlati

GTranslate Your license is inactive or expired, please subscribe again!