7.18.13: ancora piede per i banchieri centrali


Registrazioneper il briefing e-mail dell'Executive Summary per ricevere le notizie direttamente nella tua casella di posta in mattinata.

[np_storybar title = "Mercati: dai numeri" link = ""]

La chiusura dei mercati globali di giovedì
FTSE 100 della Gran Bretagna
6,634.36 + 62.43 + 0.95%

EURO STOXX 50
2,717.99 + 36.11 + 1.35%

Il giapponese Nikkei
14,808.50 + 193.46 + 1.32%

La Cina di Shanghai
2,032.40 -21.53 -1.05%

Hang Seng di Hong Kong
21,345.22 -26.65 -0.12%

S & P / ASX 200 australiano
4,993.40 + 11.70 + 0.23%

[/ Np_storybar]

Con l'economia globale che ancora sta lottando per trovare la trazione sostenibile, non è sorprendente che i banchieri centrali in Canada e altrovestanno prendendo una pausa per riflettere e considerare le loro prossime mosse di politica monetariaFinancial Post's Gordon Isfeld. Alcuni - come il governatore della Banca del Canada, Stephen Poloz, appena insediato - stanno cercando segnali per cui la crescita sarà presto su un terreno solido, aprendo la strada per iniziare finalmente a rialzare i tassi di interesse. Altri ancora, tra cui Mark Carney - fino al mese scorso, il principale banchiere centrale del Canada e ora capo della Banca d'Inghilterra - stanno valutando se e quando saranno necessarie maggiori spese di stimolo per pompare l'economia. Oppure, nel caso del presidente della Fed degli Stati Uniti, Ben Bernanke, quando iniziare a disattivare gli acquisti di asset. Mercoledì, tutte e tre le banche centrali hanno affrontato le loro preoccupazioni in un modo o nell'altro. "Nessuno è entusiasta del ritmo della crescita economica, ma tutti sperano che le cose miglioreranno", ha dichiarato Avery Shenfeld, chief economist presso CIBC World Markets. "È una scommessa ragionevole che l'economia globale guarirà e aiuterà tutti e tre [i paesi] l'anno prossimo, ma non è una cosa sicura".

Correlata: I segnali di Poloz si mantengono bassi per un po 'di tempo - Posta finanziaria

Top 4 rischia di affrontare l'economia secondo la Bank of Canada - Posta finanziaria

Leggi la dichiarazione ufficiale della Banca del Canada - Posta finanziaria

Il successore di Bernanke sarà importante per il mercato obbligazionario?

Bill Hubard, capo economista di Markets.com, parla con Guy Johnson delle mosse dietro le quinte per sostituire Ben Bernanke come presidente della Federal Reserve se decide di dimettersi e quale tipo di impatto potrebbe avere sul mercato obbligazionario. Guarda il segmento qui sotto.

Perché Tim Hortons non riesce a segnare in America

L'incapacità di Tim Hortons di prendere piede con i consumatori negli Stati Uniti, dove il fascino canadese della catena del caffè e della ciambella, significa poco in un mercato affollato di fast food, è causando crescenti disordini tra i suoi azionisti. Gli investitori attivisti dicono che l'espansione di $ 664 milioni negli ultimi dieci anni è stata uno spreco. La posta in gioco potrebbe essere un ritiro forzato da un mercato che promette alla potenziale crescita dell'azienda Oakville, con sede nell'Ontario, quando raggiunge la saturazione in casa. "Stanno incontrando il punto in cui non saranno in grado di aprire altri negozi in Canada", ha detto Jim Danahy, amministratore delegato di Customer LAB, una società di consulenza al dettaglio con sede a Toronto, in un'intervista. "Sanno che la crescita a lungo termine dovrà venire dagli Stati Uniti". Tim Hortons ha recentemente criticato la sua strategia statunitense dagli investitori attivisti Highfields Capital Management LP di Scout Capital Management LLC, con sede a Boston e New York, che detengono 4% e 5 % delle azioni della società, rispettivamente. Entrambe le società di investimento hanno fatto pressione sulla società per ridimensionare l'espansione degli Stati Uniti, e invece dirigere il capitale per condividere i riacquisti.

Correlata:Hedge fund esorta Tim Hortons a ottimizzare la struttura del capitale - Reuters

Le azioni RBC e TD sono quasi ai massimi storici

Azioni di Royal Bank of Canada e Toronto-Dominion Bank si stanno avvicinando ai massimi storici, alzando un indice dei maggiori istituti di credito del paese. La Royal Bank, il più grande istituto finanziario del Canada per attivi, ha aumentato 1.3% a $ 64.60 a 11: 34 a Toronto, il suo più alto prezzo intraday dal febbraio 25. Una chiusura a quel livello sarebbe un record dopo aver preso in considerazione le scissioni di azioni, eclissando il picco precedente di $ 64.49 a febbraio 20, secondo i dati compilati da Bloomberg. Toronto-Dominion, la seconda banca più grande, ha fatto passare 1.5% a $ 87.42, il suo più alto intraday in quasi due anni. Il precedente prezzo di chiusura record del prestatore di Toronto era $ 86.40 a marzo 30, 2011. Le banche canadesi stanno aumentando in quanto il mercato immobiliare nazionale sfugge alle previsioni di un forte rallentamento. Le vendite di case esistenti in Canada sono aumentate del 3.3% a giugno, quasi corrispondenti al guadagno del mese precedente che è stato il più veloce in oltre due anni, secondo i dati della Canadian Real Estate Association.

Correlata:Il rallentamento delle abitazioni rende le banche canadesi più attraenti - Bloomberg

Telefoni Windows che fumano BlackBerrys?

Sembra che ci sia un nuovo vincitore nella corsa per il terzo posto nella guerra della piattaforma mobile. I sistemi operativi Android di Google e iOS di Apple sono ancora in vetta, ma ora sembra che più clienti stiano gravitando verso la piattaforma Windows Phone come alternativa al BlackBerry. BlackBerry ha rilasciato il suo nuovo sistema operativo mobile, BlackBerry 10, all'inizio di quest'anno, ma le vendite sono state finora deludenti. Infatti, BlackBerry ha spedito solo 2.7 milioni di dispositivi BlackBerry 10 lo scorso trimestre. Nel frattempo, Nokia dice di aver spedito 7.4 milioni dei suoi smartphone Lumia, che eseguono il sistema operativo Windows Phone di Microsoft. Quel numero era più basso di quanto gli analisti si aspettassero, ma ancora più alto di quello che BlackBerry era riuscito a fare l'ultimo trimestre.

Correlata:I prezzi di BlackBerry Z10 tagliati negli Stati Uniti come prova di vendite deboli si alzano, riferisce il rapporto - Posta finanziaria

Leggero salto di profitto per gli acquirenti finali

Mercato degli stupefacenti ha ottenuto un forte impulso dalle sue aziende di bellezza e alimentari nel secondo trimestre - categorie in cui i dirigenti mirano a ottenere ulteriori guadagni quando il rivenditore di droga si integra con il suo futuro genitore aziendale, Loblaw Cos, riporta Hollie Shaw del Financial Post. Ltd. La più grande catena di farmacie del Paese ha dichiarato che l'utile netto è salito del 5.8% a 73 ¢ cent nel periodo conclusosi a giugno 13, o $ 147-milioni, rispetto a 69 ¢ ($ 145-milioni) nello stesso periodo dell'anno scorso. I guadagni superano Thomson Reuters e le aspettative degli analisti sono aumentate di un centesimo. Le vendite aumentano del 3.3% a $ 2.5-miliardi, con vendite di $ 1.2-miliardi nella sua farmacia e $ 1.3-miliardi nelle vendite non farmaceutiche. Le vendite per lo stesso negozio, una misura chiave del volume di calcolo della salute al dettaglio presso gli outlet aperti per più di un anno, sono aumentate del 1.3% in farmacia e di 2.6% nella parte anteriore del negozio.

Correlata:I clienti di Loblaw-Shop non sono l'unico motivo per cui le azioni dei consumatori sono in aumento - Posta finanziaria

Una fusoliera di confusione

Non era il lancio che speravano o stavano pianificando. Effettivamente, i cambiamenti in corso a WestJet Airlines Ltd. per introdurre posti di economia premium e pacchetti di tariffahanno creato alcuni dolori crescenti visto che il vettore basato su Calgary sembra evolversi oltre una compagnia aerea "taglia unica", riporta ilPosta finanziariaÈ Scott Deveau. L'alta direzione ha riconosciuto in una nota al personale ottenuto dalPosta finanziariache il lancio delle sue nuove offerte è stato più duro di quanto avessero sperato. La nuova classe di sedili, o il suo cosiddetto prodotto Plus, offre ai passeggeri spazio per le gambe aggiunto nelle prime tre file dell'aereo e offre altri servizi, come una seconda borsa a quadri e l'imbarco prioritario, a pagamento. Ma il suo lancio morbido negli ultimi mesi ha anche creato un po 'di tensione tra i lavoratori di front-line di WestJet ei suoi clienti. "Abbiamo sottovalutato l'impatto che la complessità e l'ampiezza di questo cambiamento avrebbero avuto su WestJetters e sui nostri ospiti", ha riconosciuto Bob Cummings, vice presidente esecutivo WestJet delle vendite, marketing e esperienza degli ospiti, in una e-mail a WestJetters del luglio 8.

Correlata:WestJet cerca di tagliare i costi come "cuscinetto" rispetto a Air Canada-Posta finanziaria

Scorte di consumatori su uno strappo

L'acquisizione pianificata da parte di Loblaw Cos Ltd. di Shoppers Drug Mart Corp. ha messo una tassa sulle azioni dei consumatori canadesi questa settimana, ma il blockbuster $ 12.4-billion deal non è l'unica cosa che rafforza il rendimento azionario del settore negli ultimi tempi, riporta il Posta finanziariaÈ David Pett. Una combinazione di catalizzatori tra cui fusioni e acquisizioni e ristrutturazioni aziendali, spin-off immobiliari e attivismo degli azionisti hanno trasformato i più grandi commercianti quotati in borsa da un ripensamento in uno dei giochi più caldi in circolazione. "È diventato uno spazio davvero interessante che ha funzionato straordinariamente bene per un po 'di tempo", ha dichiarato Mary Anne Wiley, a capo di iShares Canada. "Se l'economia canadese migliora, il settore potrebbe beneficiare ancora di più e continuare a funzionare bene." Dall'inizio dell'anno, l'indice S & P / TSX con il limite dei beni di consumo primari è aumentato del 21%, superando di gran lunga il benchmark S & P / TSX Composite più ampio, che è solo 1%. Il gruppo di graffette ha anche aumentato 20.8% e 4.8% in 2012 e 2011, rispettivamente, rispetto al guadagno 1.8% dell'indice più ampio e alla perdita di 11% durante gli stessi periodi di tempo.

Correlata:Le catene di abbigliamento potrebbero percepire calore da un accordo di $ 12.4 miliardi- Posta finanziaria

Cosa c'è nel portafoglio di Jean Coutu?

Sulla scia dell'affare di Loblaw-Shoppers Drug Mart, la decisione di Jean Coutu Group Inc. di vendere la quota residua di 7.2% in Rite-Aid Corp. solleva più domande su ciò che la catena di drugstore del Quebec ha pianificato per la sua crescente posizione di cassa, scrive il Posta finanziariaÈ Jonathan Ratner. La società ha depositato presso le autorità di regolamentazione la vendita di 65.4 milioni di azioni Rite-Aid. In seguito alla vendita, Jean Coutu avrà completamente ceduto la sua posizione 28% nell'operatore farmaceutico statunitense negli ultimi due anni. A giugno ha venduto più di 40 milioni di azioni Rite Aid. Con l'operazione che si prevede di raccogliere $ 183-milioni in proventi lordi, l'analista di Barclays, Jim Durran, stima che Jean Coutu avrà circa $ 475-milioni in contanti netti. La società non ha debiti nel suo bilancio. "La gestione di Jean Coutu è stata aperta sul desiderio di partecipare al consolidamento del settore per migliorare la redditività erosa dalle riforme delle droghe governative", ha detto l'analista in una nota di ricerca. "Date le dimensioni del bilancio di cassa e la velocità con cui Jean Coutu ha accumulato il bilancio, crediamo che questa vendita di Rite-Aid e quella precedente abbiano aumentato la possibilità che Jean Coutu si stia preparando ad effettuare un'acquisizione".

Correlata:L'affare $ 12.4-billion Shoppers di Loblaw dimostra che i droghieri sono affamati di affari in farmacia- Posta finanziaria

Un oleodotto controverso con un nome diverso

Il piano di una compagnia canadese per costruire un oleodotto che si estenderà per centinaia di chilometri attraverso il Midwest degli Stati Uniti, anche attraverso molte vie d'acqua sensibili, è tranquillamente sulla strada giusta per l'approvazione -solo non quello a cui stai pensando. Mentre il gasdotto Keystone XL rimane impantanato nel dibattito nazionale sulla sicurezza ambientale e sui cambiamenti climatici, un'altra società, la Enbridge Inc. di Calgary, spera di iniziare la costruzione all'inizio del mese prossimo su un oleodotto 965-chilometro che trasporterà petrolio da Flanagan, Illinois. 160 si trova a sud-ovest di Chicago, fino al terminal della compagnia di Cushing, Okla, da dove l'azienda è in grado di spostarlo attraverso le condutture esistenti fino alle raffinerie della Costa del Golfo. La compagnia sta cercando una revisione accelerata del permesso da parte dell'Esercito degli Ingegneri USA per il suo oleodotto Flanagan South, che correrà parallelamente a un'altra rotta Enbridge già installata. A differenza del progetto Keystone, che attraversa un confine internazionale e richiede l'approvazione del Dipartimento di Stato, il gasdotto proposto ha attirato poca attenzione da parte del pubblico, anche tra i proprietari di immobili che vivono vicino al percorso pianificato.

Correlata:Cos'è Keystone XL? La metà degli americani non ha mai sentito parlare del progetto dell'oleodotto-Posta finanziaria

Le banche canadesi sono "davvero economiche"

No, non in questo modo. Le valutazioni bancarie canadesi sono crollate negli ultimi quattro anni a causa di un rallentamento del mercato immobiliare,rendere gli istituti di credito del paese tra cui Toronto-Dominion Bank e Bank of Nova Scotia più interessanti per gli investitori. I valori delle azioni bancarie seguono da vicino i prezzi delle case di rivendita, che sono aumentati al ritmo più lento in quasi quattro anni il mese scorso. Di conseguenza, i creditori canadesi stanno scambiando a circa 11 volte i guadagni, in calo da quasi 19 a settembre 2009. "Pensiamo che le banche siano davvero a buon mercato," David Baskin, presidente di Baskin Financial Services, la cui società con sede a Toronto sovrintende a circa $ 500 milioni comprese le azioni bancarie. "Le persone si sentiranno più a loro agio con il mercato immobiliare canadese e riconosceranno che questi timori sono stati esagerati". Le valutazioni delle azioni bancarie sono state un indicatore importante del ritmo mutevole dei prezzi delle case di rivendita da quando 2009, i dati di Bloomberg mostrano. Il rapporto tra il prezzo delle azioni e i guadagni per gli otto maggiori finanziatori del Canada è salito a febbraio 2009, circa tre mesi prima di un'impennata della crescita dei prezzi delle case, secondo i dati di Bloomberg. I titoli bancari erano più costosi alla fine di settembre 2009, mentre i prezzi delle case avevano raggiunto il picco a maggio 2010.

Correlata:David Rosenberg dice che tutto va bene nella casa canadese-Posta finanziaria

Grazie per aver letto. Aggiorniamo questo riepilogo durante tutta la giornata lavorativa, quindi ricontrolla per le ultime notizie.Registrazioneper il nostro briefing e-mail di sommario esecutivo per ricevere le notizie direttamente nella tua casella di posta. Puoi anche seguirePosta finanziariasuTwitterADFacebook.

Post correlati

GTranslate Your license is inactive or expired, please subscribe again!